Tutte le interviste

Nome Cognome Dal Al
Argomento Dal Al
Ricerca Dal Al

Le interviste dell'ultimo numero

E' COMPITO DELLA REPUBBLICA RIMUOVERE GLI OSTACOLI...
Intervista a Michele Salvati di Barbara Bertoncin
Sono stati Karl Polanyi e Keynes, suo contemporaneo, a sostenere che il mercato capitalistico, senza un intervento lungimirante della politica e dello stato, non è in grado di “tenere insieme” la società; la strada maestra di un liberalismo inclusivo, riformista, da contrapporre sia alla via del “lasciar fare” al mercato, cara a conservatori e privilegiati, così come a qualsiasi idea di rivoluzione; l’illusione di un nuovo Trentennio glorioso. Intervista a Michele Salvati.

50 CENTESIMI L'ORA, 14 ORE AL GIORNO
Intervista a Marco Omizzolo di Iacopo Gardelli
La scoperta, a partire da un episodio banale, un sikh che per stanchezza scivola dalla bicicletta, di un mondo terribile, quello dello sfruttamento e del caporalato nell’Agro pontino, il quale tuttavia è solo un pezzetto di un sistema che da tempo è entrato anche nelle città e che riguarda il Nord quanto il Sud; la lezione della “sociologia del riscatto” di Freire e Dolci; la questione ambientale e le speranze riposte nella nuova legge 199. Intervista a Marco Omizzolo.

I CORTILI NON SONO PIU’ QUELLI  DI UN TEMPO
Intervista a Francesca Cognetti, Anna Delera di Bianca Bottero
Un gruppo di giovani docenti e ricercatori del Politecnico di Milano, urbanisti, antropologi, esperti di comunicazione, architetti, hanno istituito nel quartiere popolare di San Siro, un luogo altamente problematico di Milano dove la socialità è del tutto frantumata, un piccolo, ma fondamentale, centro di osservazione e studio sperimentando un modo inedito dell’università di stare nella città. Una conversazione tra Bianca Bottero, Francesca Cognetti e Anna Delera.

QUANDO VERRA' RISTABILITO IL PARLAMENTO?
Intervista a Bochra Bel Haj Hmida di Bettina Foa, Barbara Bertoncin
La Tunisia sta conoscendo un’involuzione autoritaria proprio quando le sconfitte degli islamisti di Ennahda potevano aprire a un futuro democratico; il presidente Saied, uomo forte e populista, in nome della lotta alla corruzione ha congelato il parlamento, rimandando continuamente le elezioni; gli oppositori che vengono definiti “traditori”, “cospiratori”, “virus”, “insetti”; la delusione del primo ministro donna. Intervista a Bochra Bel Haj Hmida.

VENNE ADDIRITTURA CARNITI A SCOMUNICARCI
Intervista a Maurizio Carbognin di Barbara Bertoncin, Alessandro Casellato, Matteo Ballini
La formazione cattolica, fondamentale anche per le competenze socio-culturali, saper fare un gruppo, una riunione, un giornale, e poi l’avvicinamento al sindacato, le inchieste tra i lavoratori, l’importanza dei servizi, il rapporto tra Cisl e Cgil, la nascita della rivista “Ombre Bianche” e la battaglia, perduta, per far riconoscere il ruolo della dimensione locale sia nella politica che nel sindacato; il ritorno alla montagna, infine. Intervista a Maurizio Carbognin.