Tutte le interviste

Nome Cognome Dal Al
Argomento Dal Al
Ricerca Dal Al

Risultati della ricerca: 393

Una Città 260 / 2019
L'ETERNO E IL LINGUAGGIO DEI TEMPI
Intervista a Giovanni Tassani di Gianni Saporetti
La storia straordinaria di Gianni Baget Bozzo, intellettuale cattolico fattosi prete in età matura, che riuscì a tenere insieme teologia, mistica e passione politica, a passare dall’avversione al centrosinistra alla convinzione della necessità di un compromesso storico, fino alla militanza socialista; la Vergine di Guadalupe e il gran giorno in cui tornò a dir messa; la notte della depressione e il discorso di Onna di Berlusconi. Intervista a Giovanni Tassani.

Una Città 251 / 2018
Usare il dolore
Intervista a Ulla Barzaghi di Gianni Saporetti
Intervista a Ulla Barzaghi

Una Città 250 / 2018
IL NOSTRO ORTO
Intervista a Serena Antonelli, Margherita Pagliani di Paola Sabbatani
Due giovani laureate che già prima di finire gli studi avevano girato il mondo, dall’Inghilterra al Sudamerica e che, deluse dalla cooperazione internazionale e affascinate dalle culture contadine conosciute in sudamerica, sono andate a vivere in Appennino, dove sperimentano un ritorno a un’agricoltura riconciliata con la terra, in comunità ma con spazi di libertà per ognuno e con buoni rapporti con un vicinato ormai solo anziano. Intervista a Serena Antonelli e Margherita Pagliani.

Una Città 249 / 2018
I NA PASSA, PASSERA'...
Intervista a Lucia Soldà di Andrea Pase
Un anno con i Corpi civili di pace in un villaggio della Guinea Bissau, dove l’aspettativa di vita è di 55 anni, l’acqua e l’elettricità arrivano a giorni alterni, l’economia si fonda sull’anacardo, facendo la vita dei locali e partecipando ai progetti di una Ong impegnata ad accompagnare i giovani che vogliono crearsi un futuro rimanendo nel loro paese; i dubbi sul senso di una cooperazione dove non sempre torna la proporzione tra costi e risultati di tanto impegno. Intervista a Lucia Soldà.

Una Città 248 / 2018
i SAPIENTI CONTADINI
Intervista a Toni Mazzetti di Andrea Pase
L’infanzia nel dopoguerra, in una famiglia operaia, trascorsa osservando il profilo misterioso dei Colli Euganei, l’arrivo del “vento” del Vaticano II, e poi gli studi, la passione crescente per biologia, botanica, ecologia, l’avvicinamento alla politica e infine le delusioni, sia in parrocchia che nel partito, entrambi insofferenti a dubbi e dissidenze; l’idea poi di far politica camminando, assieme agli altri, negli amati colli, perché se non sai dove sei non sai chi sei. Intervista a Toni Mazzetti.

Una Città 246 / 2018
ME ENCANTA EL CIEL
Intervista a Rossana Guffanti, Stefano Granelli di Fausto Fabbri, Gianni Saporetti
La storia di Amedeo, un giovane di 22 anni, che alla Cattolica di Milano si era distinto per il modo di vestire, per i pantaloni larghi, l’eterno zainetto, e poi la sua passione per la musica e il rap e gli interessi più vari; i tanti amici e poi, alla prima occasione, la voglia di mettersi alla prova e l’incontro entusiasmante coi bambini di uno sperduto paesino colombiano; “Sono al settimo cielo” aveva detto ai genitori alla vigilia del ritorno... Intervista a Rossana Guffanti e Stefano Granelli.

Una Città 243 / 2017
UNA LINGUA PER GENITORE
Intervista a Cafer Ylmaz, Silvia Rosselli di Dario Becci, Lisa Massetti
L’arrivo in Germania in fuga dalla Turchia, dove la situazione per i curdi si fa difficile, l’aiuto dei parenti arrivati prima, anche per trovare lavoro, gli episodi di discriminazione, ma anche l’incontro con persone buone; la formazione di una famiglia “mista”, curdo-italiana, l’arrivo dei figli e la non facile decisione di quale lingua parlare in casa; la risorsa delle nuove generazioni, che fanno da ponte, e l’importanza di sentirsi a casa. Intervista a Cafer Yilmaz e Silvia Rosselli.

Una Città 239 / 2017
DIVENTERO' MAI UN BAMBINO VERO?
Intervista a Gianfranco Notari di Joan Haim
La storia di un ragazzo autistico e della lotta di due genitori per sviluppare tutte le potenzialità, che sono tante, che una malattia inguaribile lascia a chi ne è affetto; la non accettazione, spesso della scuola e degli stessi parenti; l’importanza di far capire che la relazione non è solo fonte di stress; il libro, scritto e disegnato da Simone, sulla storia dei lupi; quel “grazie padre” quando impara qualcosa di nuovo; l’associazione “Genitori tosti”. Intervista a Gianfranco Notari.

Una Città 238 / 2017
ERA UNA SCUSA, MA SONO CONTENTO
Intervista a Edoardo Preger di Barbara Bertoncin, Bettina Foa
Una famiglia della piccola borghesia ebraica croata, che nella bufera della Seconda guerra mondiale, fu costretta a lasciare la propria terra e a nascondersi in Italia; il patto Molotov-Ribbentrop che allontanò il padre dalla sinistra; quelle macchine per fare il gelato industriale lasciate dagli americani e l’Algida che divenne una grande impresa con centinaia di dipendenti; la vita nel kibbutz e il forte legame con Israele del padre. Intervista a Edoardo Preger.

Una Città 235 / 2016
IN TEDESCO AVEVO 2,7
Intervista a Nadia Mountassir, Mounia Mountassir
Il racconto di Nadia, marocchina emigrata prima in Italia, dove sono nati i figli, poi in Germania, dove alla fine il marito ha trovato posto alla Mercedes; le lingue madri, arabo e francese per lei e l’italiano per la figlia maggiore, infine ora il tedesco... Intervista a Nadia e Mounia Mountassir.