ricordarsi

Trovati 176 elementi per questo argomento.

Una Città 145 / 2007
QUEL NONNO DESAPARECIDO...
Intervista a Carlos Fonseca di Pieralberto Valli


Una Città 144 / 2007
RICORDIAMO JACEK KURON
Intervista a Marta Petrusewicz di Pieralberto Valli
L’esperienza straordinaria dei Walterowcy, specie di scout rossi, dove i “suoi” bambini impararono a “dissentire”. Una vita trascorsa in jeans, senza patente, né soldi in tasca. Il carcere, gli affetti e quella casa dalla porta sempre aperta dove tutto avveniva. Gli ultimi anni, segnati dalla malattia ma anche da una nuova lotta, quella per l’Ucraina democratica. Intervista a Marta Petrusewicz.

RICORDIAMO JACEK KURON
Intervista a Nelly Norton di Barbara Bertoncin
L’esperienza straordinaria dei Walterowcy, specie di scout rossi, dove i “suoi” bambini impararono a “dissentire”. Una vita trascorsa in jeans, senza patente, né soldi in tasca. Il carcere, gli affetti e quella casa dalla porta sempre aperta dove tutto avveniva. Gli ultimi anni, segnati dalla malattia ma anche da una nuova lotta, quella per l’Ucraina democratica. Intervista a Nelly Norton.

L’ONDA LUNGA
Intervista a Lucia Vastano di Enzo Ferrara
Una montagna di fango che inonda un’intera valle e provoca quasi duemila vittime e poi il “dopo”, che per i superstiti diventa peggiore deI disastro: le truffe dei risarcimenti, la memoria violata... Intervista a Lucia Vastano.

Una Città 143 / 2006
BAMBINI CON LA BARBA E ADULTI SENZA...
Intervista a Papa Kouyaté di Anna Proto Pisani
L’esperienza del centro sociale e culturale Djeliya a Bobo-Dioulasso, in Burkina Faso, nato per l’iniziativa di tre fratelli artisti e griot. La funzione del griot di oggi, essere la memoria dell’Africa. Un paese fra i più poveri del mondo ma in cui non si muore di fame; l’educazione dei bimbi lasciati liberi in spazi aperti anche pericolosi ma sotto il controllo severo di tutta la comunità. Intervista a Papa Kouyaté.

L’ASSENZA DI ALLENDE
Intervista a Manuel Reyes Mate di Pieralberto Valli
L’idea sbagliata che la storia sia oggettiva e scientifica e la memoria individuale e soggettiva; la storia, che è storia del fatto, dei vincitori quindi, non può fare a meno della memoria dell’’assente’. La memoria della repubblica annientata nel ‘36 tornata presente con forza in Spagna. L’oblio può arrivare solo dopo la riconciliazione, non dopo la punizione. La responsabilità che si tramanda. Intervista a Manuel Reyes Mate.

SPECCHIO DELLE MIE BRAME
Intervista a Stefania Senno di Enzo Ferrara
Il giorno che una nube stravolse la vita di una bambina. Una casa appena costruita da abbattere, e poi il trasferimento in un’altra regione per dimenticare, il viso sfigurato dalle cicatrici... intervista a Stefania Senno.

Una Città 141 / 2006
SONO RIMASTA IN CALABRIA
Intervista a Adriana Musella di Pieralberto Valli
Quando Reggio fu scossa da un boato e il padre che era in Calabria per una gara d’appalto... La cortina di silenzio che spesso avvolge le vittime civili. Un impegno, contro la criminalità organizzata, molto difficile. Intervista a Adriana Musella.

Una Città 140 / 2006
LA PAROLA GRECA, VARIOPINTO...
Intervista a Pierre Vidal-Naquet di Barbara Bertoncin, Alessandro Coppola, Asher Salah
L’insegnamento “dreyfusardo” del padre e lo scandalo della seconda condanna di Rennes, l’impegno contro la tortura, di cui facevano uso le forze francesi contro i patrioti algerini; la scelta della Grecia che permetteva di tenere la distanza, l’eterna questione fra Sparta e Atene, e poi l’impegno per uno Stato palestinese, l’amore per la musica e la poesia, gli amici e anche le antipatie... Intervista a Pierre Vidal-Naquet.

Una Città 138 / 2006
L’INDIO PRESIDENTE
Intervista a César Brie di Paola Sabbatani
Evo Morales, indio sindacalista degli indios coltivatori di coca, ora presidente della repubblica boliviana, sta cercando di portare avanti una politica di nazionalizzazioni per lo sviluppo del paese, già più volte tentata dalle forze progressiste boliviane e sempre interrotta, nel passato, da colpi di stato. Il rischio autoritario in nome della lotta alla corruzione. La grande figura di Marcelo Quiroga. Intervista a César Brie.