Tutte le interviste

Nome Cognome Dal Al
Argomento Dal Al
Ricerca Dal Al

Risultati della ricerca: 216

Una Città 39 / 1995
I CENTO PROGETTI
Intervista a Filippo Bucarelli di Massimo Tesei
Dal videogioco dei Vigili del Fuoco romani sugli incidenti domestici alla consegna a vista del libretto di circolazione della Motorizzazione di Arezzo , cresce, nel pubblico impiego, uno spirito di iniziativa che va incoraggiato dall’alto. Intervista a Filippo Bucarelli.

UN PEZZETTO DI FUTURO
Intervista a Clara Sereni di Massimo Tesei
Guardare la sofferenza significa fare qualcosa. Un’abitudine alla condivisione che s’è persa. La capacità di attenzione in una città come Perugia. Associare le famiglie per costruire un futuro, non solo per mettere toppe al presente. Un centro diventato punto di ritrovo per i giovani. Intervista a Clara Sereni.

Una Città 37 / 1994
LA LUNA E FAENZA
Intervista a Pietro M. Toesca di Marco Bellini, Franco Melandri
La libertà come fatto sociale, non individuale, e la politica come esercizio comunitario basato su dialogo e colloquio a portata di mano. La piccola città, cuore del federalismo. Intervista a Pietro M. Toesca.

Una Città 36 / 1994
A MOSTAR
Intervista a Enzo Piperno di Massimo Tesei
La situazione disastrosa, gli aiuti arrivati alla rinfusa, a volte inutili, l’importanza di lavorare alle piccole cose, anche insieme fra est e ovest. La necessità di aiutare materialmente i mussulmani in condizioni di vita disastrose, e psicologicamente quei croati che non approvano la divisione. Il rispetto delle differenze culturali. Intervista a Enzo Piperno.

Una Città 33 / 1994
AI CAMPI FLEGREI SENZA TV
Intervista a responsabili del Cai di Napoli di Gennaro Esposito
Di alpinisti napoletani che passano il loro tempo coi ragazzi. Di uno strano museo di scarti, che si possono toccare e portare a casa, di grotte curative, di scuole di vita. Intervista ai responsabili del Cai di Napoli.

Una Città 17 / 1992
SIPARIO A SCACCHI
Intervista a Antonio Attisani di Carlo Giunchi
Intervista a Antonio Attisani, direttore artistico del Festival di Santarcangelo, sul boicottaggio subito da un seminario sul teatro in carcere, in cui doveva essere presentato il video dello spettacolo allestito da Mario Tuti, "terrorista nero" all'ergastolo