Tutte le interviste

Nome Cognome Dal Al
Argomento Dal Al
Ricerca Dal Al

Risultati della ricerca: 216

Una Città 274 / 2021
MA CHI CI HAI MESSO IN CASA?
Intervista a Ivano Casalegno di Paola Sabbatani
Un progetto per accompagnare i giovani stranieri senza cittadinanza italiana, che casomai sono nati qui, nella ricerca di un alloggio; le difficoltà di chi, proprio perché lavora, non rientra tra le categorie deboli e al contempo non è abbastanza forte per stare sul mercato, soprattutto per via dei pregiudizi; la formula del primo anno di affitto “garantito”, durante il quale il ragazzo può conquistare la fiducia del proprietario. Intervista a Ivano Casalegno.

Una Città 272 / 2021
MA DOVE, COME?
Intervista a Sara Fenoglio di Lorenzo Paveggio
Il community organizing, ancora piuttosto sconosciuto in Italia nonostante il suo duraturo successo in America; da qualche anno a questa parte si sta cercando di importare questo modello nel nostro paese; le ragioni di chi ne ha fatto una professione, le occasioni e le incognite di un modello che sa intrecciare una molteplicità di individui e allearli per creare una dialettica articolata e profonda tra di loro e con le istituzioni. Intervista a Sara Fenoglio.

UNA SCUOLA PER DONNE
Intervista a Bianca Bottero, Lucia Luchina, Valeria De Molli di -
Una scuola di italiano per donne immigrate nata a Milano quasi vent’anni fa: un piccolo locale con un angolo cucina e uno spazio bambini per i figli di allieve spesso giovanissime e senza alcuna rete di sostegno; l’importanza, prima ancora delle regole di grammatica, di un’intesa, di uno scambio tra donne; i corsi di cucina, le gite in città, la ginnastica, ma anche il problema dell’isolamento. Una conversazione tra Lucia Luchina, Valeria De Molli e Bianca Bottero.

Una Città 269 / 2020
HAI PARLATO COL MUNICIPIO?
Intervista a Diego Galli di Barbara Bertoncin
Il community organizing, nel divulgare una serie di pratiche trasformative come l’ascolto, la costruzione di una leadership collaborativa, la valorizzazione delle storie di vita e l’analisi delle dinamiche del potere, ambisce a dar vita a una nuova forma di cultura pubblica; il problema, molto grave, della burocrazia e quello del senso di impotenza, che può corrompere quanto il potere. Il racconto di un esperimento a Roma. Intervista a Diego Galli.

Una Città 268 / 2020
LE PROPOSTE DEI CENTOCINQUANTA
Intervista a Loïc Blondiaux di Agnese Bertello
Fra ottobre 2019 e giugno 2020, a Parigi si è svolta la “Convention citoyenne pour le Climat” che ha visto protagonisti 150 cittadini sorteggiati come campione rappresentativo della popolazione francese; a loro è stata affidata la missione di “ridurre le emissioni climalteranti almeno del 40% entro il 2030 in uno spirito di giustizia sociale”. Nell’arco di 9 mesi di lavoro assieme ad esperti e facilitatori, hanno elaborato 149 proposte. Intervista a Loïc Blondiaux.

Una Città 259 / 2019
UNA "PICCOLA AGORA'"
Intervista a Krzysztof Czyzewski di Barbara Bertoncin
A Sejny, cittadina polacca di seimila abitanti, al confine con la Lituania, crocevia di popoli, culture e religioni, all’indomani della caduta del muro, un piccolo gruppo di artisti e pedagoghi ha avviato un lavoro di ricostruzione delle memorie dimenticate o negate e anche dei legami di vicinato tra comunità da tempo interrotti; le “Cronache di Sejny”, l’orchestra Klezmer, il teatro, i libri, il centro di documentazione... Intervista a Krzysztof Czyzewski.

Una Città 258 / 2019
LE CHIAVI DI CASA
Intervista a Luigina Oppi e Luciano Amadasi di Paola Sabbatani
Se la tossicodipendenza è la risposta a una sofferenza, a un malessere, di cui, spesso, l’interessato non è cosciente, la comunità restrittiva, a volte inevitabile in prima battuta, non è la strada maestra per risolvere il problema; prendere coscienza della causa del malessere, restare nel mondo e nella responsabilità, incontrare qualcuno che ascolti e accompagni, accettando i rischi che tutto questo comporta. Intervista a Luigina Oppi e Luciano Amadasi.

L'IMPEGNO DI DOCENTE, LA CARITA' DELLE STRADE
Intervista a Daniela Cima di Paola Sabbatani
Madre Agata Carelli, suora canossiana e docente di filosofia, che fondò nel convento una comunità per tossicodipendenti, impostandola fin dall’inizio anche sullo studio delle cause, delle motivazioni che spingevano alla dipendenza. Intervista a Daniela Cima.

LA CASA DEL QUARTIERE
Intervista a Elena Carli di Barbara Bertoncin
A Mirafiori, storico quartiere operaio torinese, da tempo a rischio degrado e spopolamento, nel 2008 è nata una piccola fondazione di comunità che in questi anni, anche grazie al sostegno di un’importante fondazione bancaria, ha realizzato progetti per giovani e anziani, disoccupati e artigiani, scuole e famiglie, coinvolgendo associazioni, parrocchie, ma anche centri di ricerca; il problema, ancora aperto, della sostenibilità. Intervista a Elena Carli.

Una Città 253 / 2018
SPAZIO DI MUTUO SOCCORSO
Intervista a G. e P. di Bianca Bottero e Anna Delera
Corsi di boxe, capoeira, thai chi, yoga, break dance, salsa, danza del ventre, e poi il mercatino solidale dello scambio dell’usato di vestiti, giochi, elettrodomestici, la Cuciofficina con corsi di taglio e cucito; chiunque, anche i più in difficoltà devono impegnarsi a dare un contributo, secondo il principio di un mutualismo comunitario; trenta appartamenti da assegnare a sfrattati e alcuni per gli incontri e i dibattiti. L’intervista è a due ragazzi che preferiscono restare anonimi.