problemi di lavoro

Trovati 286 elementi per questo argomento.

Una Città 179 / 2010
ASSOCIARSI PER VIVERE MEGLIO
Intervista a Sergio Bologna e Anna Soru di Barbara Bertoncin
Essere un lavoratore autonomo non può voler dire rassegnarsi a una situazione segnata dall’essere considerati dallo Stato e dai sindacati un’anomalia da ricondurre entro le forme del lavoro dipendente; gli effetti della crisi e la ricerca di una forma di welfare nella rete delle relazioni; intervista a Sergio Bologna e Anna Soru.

IL CORAGGIO DI RESTARE
Intervista a Tommaso Di Nardo, Gennaro Aletta e Cristina Liguori di Barbara Bertoncin


PAPA' NON DORMIVA...
Intervista a Angelo Punzi di Barbara Bertoncin
Una fabbrica d’eccellenza in un territorio desolato, un rapporto molto buono con i dipendenti, il sindacato che c’è, le banche che ora ti tengono in considerazione, la fatica tantissima, il periodo buio quando ti dicevano: “fallisci”. Intervista a Angelo Punzi.

Una Città 178 / 2010
PARTECIPAZIONE E INNOVAZIONE
Intervista a Luciano Pero di Barbara Bertoncin
Il sistema adottato a Pomigliano, il Wcm, è solo un’evoluzione del toyotismo, e anche l’Ergo Uas ha più uno scopo ergonomico che di controllo; l’errore dei sindacati di non aver chiesto, in cambio di innegabili sacrifici, una maggiore partecipazione degli operai alla progettazione; i contratti “a menù”. Intervista a Luciano Pero.

UN LAVORO BRUTTO
Intervista a Ahmed di Gianni Saporetti
L’arrivo in Italia al seguito del fratello, l’esperienza in hotel, in fabbrica e infine la scelta di mettersi in proprio, come padroncino; un lavoro, quello del corriere, faticoso e stressante, sopportato solo per far studiare i figli, nell’attesa che diventino grandi, per poi poter tornare finalmente in Marocco; intervista a Ahmed.

QUEL TORNIO DEGLI AMERICANI
Intervista a Margherita Russo e Iari Nora di Gianni Saporetti
Avvicinare la scuola all’impresa in un distretto della meccanica di eccellenza come Modena, dove la formazione sta diventando un problema, è lo scopo di Officina Emilia; i ragazzi entrano nelle fabbriche, ascoltano i lavoratori e poi al museo laboratorio prendono confidenza con materiali, attrezzi e macchine, costruiscono oggetti, smontano biciclette...; a scuola ma anche in famiglia non si parla più di lavoro, i ragazzi dei licei e anche dei professionali arrivano all’università totalmente incapaci di mettersi in gioco, che è proprio ciò che oggi richiedono le imprese; intervista a Margherita Russo e a Iari Nora

Una Città 177 / 2010
L'HO LETTO, MI E' PIACIUTO
Intervista a Luigi Spagnol di Edoardo Albinati e Barbara Bertoncin
La storia del gruppo editoriale Mauri Spagnol che da anni sta rilevando piccole e grandi case editrici con l’ambizione di conservare la loro identità e il loro prestigio; la passione tardiva per i libri per ragazzi, che porta alla scoperta di Harry Potter; il fenomeno dei giga seller e la convinzione che tutto meriti di finire in un bel libro; intervista a Luigi Spagnol.

Una Città 176 / 2010
LA LINEA DELLA RECIPROCITA'
Intervista a Bruno Manghi di Gianni Saporetti
Il problema se da Pomigliano potranno uscire prodotti decenti e l’esempio di Belo Horizonte; “tanti diritti poca contrattazione”; il contratto nazionale, che è la scala mobile, e le novità contrattuali della conciliazione; l’inevitabile partecipazione, anche azionaria, dei lavoratori; gli enti bilaterali e i precari. Intervista a Bruno Manghi.

LA COMPETIZIONE DISTRUTTIVA
Intervista a Luciano Gallino di Bertoncin Barbara
Il piano della Fiat per Pomigliano, per la prima volta, importa le condizioni di lavoro di un paese emergente, come la Polonia, in un paese sviluppato; la nuova metrica per programmare ogni minuto secondo del lavoro operaio. Intervista a Luciano Gallino.

ALLA FINE SI PERDE TUTTI
Intervista a Tiziano Treu di Barbara Bertoncin
Un allarmismo sbagliato, perché Pomigliano era una situazione anomala per via dell’assenteismo e degli scioperi che impedivano lo straordinario; la necessità di una collaborazione al fine di restare competitivi; i diritti dei precari. Intervista a Tiziano Treu.