Tutte le interviste

Nome Cognome Dal Al
Argomento Dal Al
Ricerca Dal Al

Risultati della ricerca: 201

Una Città 150 / 2007
I COSTI DELLA QUALITA’
Intervista a Chiara Marinelli di Joan Haim
La scelta di una cooperativa che lavora nell’assistenza a persone con disagio psichico di rimanere piccoli per salvaguardare la qualità. Un lavoro di accompagnamento al reinserimento sociale che chiama all’iniziativa in vari campi e direzioni, non tutti riconosciuti e retribuiti. L’obiettivo di attivare gli stessi utenti, in un fecondo circuito cooperativo. Una crescita solo per gemmazione. Intervista a Chiara Marinelli.

IL MARITO E IL MONDO
Intervista a Giovanna Bodrato, Amina El Almi, Sara Hanna e Charifa Kbiri di Enzo Ferrara, Danila Perona
La condizione delle donne, di subordinazione al marito, tuttora poco visibile, rischia di essere peggiore qui che in Marocco dove una riforma del codice della famiglia è passata. Il ricongiungimento che peggiora la vita della donna. Il rischio che un divorzio ottenuto unilateralmente là, diventi catastrofico per la donna qua. Intervista a Giovanna Bodrato, Amina El Almi, Sara Hanna e Charifa Kbiri.

MIO MAESTRO E’ IL SUBALTERNO
Intervista a Paolo Perticari di Franco Melandri
L’era della globalizzazione, della mediatizzazione, dell’economizzazione selvaggia rischiano di produrre quello che don Milani chiamava il ‘burattino ubbidiente’. Le nuove tecnologie spingono verso un predominio delle pulsioni, facendo dilagare la banalizzazione. E’ questo il punto dolente dell’educazione oggi, ed è un problema che non nasce a scuola e non può essere risolto dalla scuola. Intervista a Paolo Perticari.

Una Città 149 / 2007
LA TV DI STRADA
Intervista a Silvia, Marco, Giorgios, Costanza di Luciano Coluccia
La storia di un’associazione, Anelli Mancanti, che vive quasi esclusivamente grazie alla generosità dei volontari e degli immigrati che da ‘utenti’ si trasformano presto in soggetti attivi, tenendo corsi e partecipando alle varie iniziative. L’esperienza della telestreet e quella di un torneo di calcio multiculturale nato al parco delle Cascine, con alcune squadre improvvisate... Intervista a Silvia, Marco, Giorgios, Costanza.

L’ABBIAMO IMPAGINATO AL CONTRARIO, ALL’ARABA
Intervista a Della Passarelli di Joan Haim
Una casa editrice nata lavorando con i detenuti che hanno condiviso il desiderio di fare libri per i più piccoli. La voglia di sperimentare idee, ma anche formati “strani”; una collana di libri bilingui scritti da immigrati che si traducono, e poi le fiabe, i libri per dislessici con un font e una carta ad hoc, e ancora l’impegno civico con volumi sulla mafia, la costituzione e l’uso del denaro... Intervista a Della Passarelli.

Una Città 148 / 2007
SENTIRSI A CASA, POTER CAMBIARE...
Intervista a Guido Armellini di Gianni Saporetti
Le chiese metodiste, valdesi e battiste, che in alcuni luoghi stavano “morendo di vecchiaia”, grazie all’arrivo degli immigrati protestanti, stanno vivendo una nuova stagione. Un processo di integrazione reciproca a partire dalla lettura biblica. L’importanza di pensare allo straniero come a qualcuno che ti può aiutare. La straordinaria esperienza della scuola per stranieri. Intervista a Guido Armellini.

Una Città 146 / 2007
IL SECONDO IMPRINTING
Intervista a Teresa Centro di Carla Melazzini
Il prestigio del gruppo sociale di riferimento. Il fascino per un adolescente dell’universo della trasgressione. La figura debole di un padre che si barcamena fra camorra e legalità e che è incapace di trasmettere un modello. Il senso di onnipotenza delle nuove leve, in realtà votate alla morte. Non c’è contraddizione fra l’inasprimento delle pene e un intervento politico e sociale di riabilitazione. Intervista a Teresa Centro.

L’ANGOSCIA DI QUEL CANCELLO
Intervista a Dunja di Massimo Tesei
Decidersi a venir via, arrivare in una stazione di Bologna con pochi dollari in tasca, trovarsi a far la badante dopo due giorni... E poi la fabbrica metalmeccanica, la voglia di far bene, l’inimicizia dei colleghi, il diploma preso usando la notte... Intervista a Dunja.

Una Città 145 / 2007
NELLO SPECCHIO DEGLI ALTRI
Intervista a Nilufer Gole di Alessandro Siclari
Un’Europa sempre più definita, geograficamente e culturalmente, dal suo rapporto con l’islam. E’ proprio la prossimità, l’interpenetrazione, l’essere già “vicini di casa”, che provoca angoscia e spinge ad esasperare l’alterità, da una parte e dall’altra. Uno spazio pubblico condiviso che si sta comunque creando, anche attraverso incidenti di percorso, come quello delle vignette. Intervista a Nilufer Gole.

ALMENO UN BAGNO TURCO...
Intervista a Maritè Calloni e Maria Viarengo di Barbara Bertoncin, Francesco Ciafaloni, Elena Chiti
Un centro nato da una coraggiosa “scommessa di donne per le donne” fondata sulla convinzione che le migranti sono una risorsa preziosa e che la convivenza è possibile. L’apertura del primo bagno turco, i corsi per le mediatrici e le badanti, l’invenzione dello spazio bimbi, e la sfida di inserire giovani donne in banca, e non a fare le pulizie, allo sportello. Intervista a Maritè Calloni e Maria Viarengo.