Ilaria Maria Sala

Giornalista italiana che vive a Hong Kong. Collabora regolarmente con The Guardian, The Wall Street Journal, China File.

interventi

Il museo di storia di Hong Kong

lettere da...
Lettera di Ilaria Maria Sala da Hong Kong
Una città n. 269/2020

Cari amici, a metà ottobre il governo di Hong Kong ha annunciato l’imminente chiusura del Museo di Storia, per un “esteso aggiornamento” delle sale che coprono la storia contemporanea di Hong Kong -dalla Guerra dell’Oppio con cui gli inglesi si sono visti cedere Hong

Leggi di più

Una "nuova normalità"

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 268/2020

Cari amici, tutto sembra in ritardo quest’anno: le piogge monsoniche, che a Hong Kong arrivano in luglio, sono cominciate solo ora, che è l’inizio di settembre. Altri ritardi interessano il mondo intero, fra le scuole che forse riaprono o forse no, le attività sociali che

Leggi di più

Sul cartello la parola "coscienza"

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 267/2020

Cari amici, oggi, mentre vi scrivo, è il 2 luglio: un giorno e qualche ora da quando Pechino ha imposto a Hong Kong la nuova Legge sulla Sicurezza nazionale, che è la legge più scioccante degli ultimi tempi. Non solo per la Cina: non riesco a pensare a un altro Paese al mondo...

Leggi di più

Appello da Hong Kong

cosa sta succedendo
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 266/2020

Cari amici, l’estate monsonica è cominciata a Hong Kong e con essa si moltiplicano le fioriture rosso fiamma delle Flamboyant -non a caso chiamate in Italiano “albero di fuoco”. Un albero che si trova ovunque a Hong Kong, che cresce anche nel mezzo delle zone più...

Leggi di più

Cancellata

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 263/2020

Cari amici, non voglio raccontarvi quanto siano difficili queste giornate -sono a Hong Kong mentre vi scrivo, dove i supermercati hanno razionato il riso, le persone fanno la coda per tutta la notte nella speranza di procurarsi delle mascherine all’apertura dei negozi, la mattina, e in tutta...

Leggi di più

L'estate di Hong Kong

internazionalismo
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 259/2019

Cari amici, dopo tre mesi e mezzo di manifestazioni pro-democrazia, che si concludono quasi sempre con scontri violenti con la polizia, e contro-manifestazioni pro-Partito comunista (alle quali la polizia a malapena si presenta), le fratture che dividono Hong Kong sono molteplici. Una mia amica...

Leggi di più

LO STEMMA CINESE

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 258/2019

Cari amici, Hong Kong sta attraversando la sua estate più buia – ed è difficile scriverne senza sentirne tutto il peso. Mentre ero qui seduta a scrivervi, è stato confermato il quinto suicidio: i dettagli non sono noti, dato che a Hong Kong si presta molta attenzione a come si parla...

Leggi di più

L'abito da sposa

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 255/2019

Cari amici, durante le vacanze del capodanno cinese, la mia amica Mei era molto emozionata: si è appena fidanzata, e il suo futuro marito le ha chiesto di trascorrere le vacanze insieme alla sua famiglia, in una piccola città del Guangdong. Sono due persone intelligenti, piene di...

Leggi di più

I piedi fasciati

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 254/2019

Cari amici, a volte, ci sono questioni che si pensa di conoscere e che si accantonano, forse perché si ha l’impressione di sapere quello che c’era da sapere, e che invece rispuntano fuori presentandosi in modo completamente diverso, e forniscono così spunti di riflessione...

Leggi di più

La nuova grande muraglia

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 253/2018

Cari amici,  non so quanto seguiate le relazioni estere della Cina. In queste settimane di fine 2018, Pechino sta portando avanti una battaglia rabbiosa con il Canada, colpevole di aver rispettato un trattato di estradizione con gli Usa, e aver arrestato la direttrice finanziaria della...

Leggi di più

Il ponte più lungo del mondo

cina
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 252/2018

Cari amici, da qualche tempo, si direbbe che la propaganda martellante sulla Nuova Via della Seta stia diventando un po’ meno insistente: c’è ancora, ci mancherebbe, ma è più sfumata rispetto al suo massimo momento di gloria, che direi risalga a circa un anno e mezzo fa. Non che si sia pro

Leggi di più

La Cina in Senegal

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 250/2018

Cari amici, oggi vi scrivo da Dakar, dove sono da alcune settimane. In questo momento, la capitale senegalese si prepara ad accogliere in pompa magna il presidente cinese e -titolo molto più significativo- Segretario generale del partito comunista, Xi Jinping. È la prima volta che viene in Senegal...

Leggi di più

1989, Pechino

ricordarsi
Una città n. 249/2018
 
Nel racconto e nelle straordinarie foto inedite di queste pagine la grande rivolta nonviolenta degli studenti di Pechino che osarono sognare il cambiamento; di quella lotta che, giorno dopo giorno diventava più popolare e che fu repressa nel sangue, Ilaria Maria Sala fu testimone diretta.
Leggi di più

Il triangolo di bacheche

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 248/2018

Cari amici, l’altro giorno, mentre perdevo tempo sui social media, una persona che conosco ha postato un breve video girato all’interno dell’Università di Pechino, anche chiamata Beida, con delle immagini di San Jiao Di, un piccolo spiazzo triangolare delimitato da delle bacheche, pattugliato...

Leggi di più

Chi non è Han

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 247/2018

Cari amici, visto quello che succede nel resto del mondo, e per mondo s’intende poi l’America, c’è chi continua a guardare alla Cina come se fosse, dopotutto, un Paese che può dare l’esempio. Certo, Xi Jinping si è dichiarato Presidente a vita, ma alcuni già lo giustificano, spiegando che...

Leggi di più

Ecco, io la vedo

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 244/2017

Cari amici, vi scrivo da Shekou, un distretto di Shenzhen dove è appena stato aperto un ambizioso museo chiamato Design Society. È un simbolo tanto della Cina contemporanea, che del modo in cui le democrazie si comportano oggi con la Cina: democrazie smarrite, che hanno perso di vista i loro...

Leggi di più

Un tassista

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 243/2017

Cari amici, c’è un film coreano che in questo periodo sta riscuotendo un grande successo a Hong Kong. È intitolato "Un tassista”. Diretto da Jang Hun, racconta in modo romanzato la storia vera di un giornalista tedesco, Jürgen Hinzpeter, di stanza a Tokyo nel...

Leggi di più

Hong Kong usa e getta

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 242/2017

Cari amici, settembre è il mese dei tifoni nelle Filippine, a Taiwan e nel sud della Cina, e come in altri luoghi, stanno diventando più frequenti e devastanti con il riscaldarsi del pianeta. Fra fine agosto e inizio settembre ce ne sono stati tre: i primi due, i più violenti...

Leggi di più

Come si mangia bene a Hongzhou!

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 241/2017

Cari amici, sono arrivata da qualche giorno a Hangzhou, la città famosa fino a ieri per essere la patria della seta, per il lago Xi (in cui si riflette la luna), molto amato dai poeti antichi, e per essere piaciuta perfino a Marco Polo; e che oggi è forse più nota per essere la...

Leggi di più

Il mese dell'arte

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 238/2017

Cari amici, a Hong Kong siamo nel periodo febbrile di Art Basel, e delle aste: mi piacerebbe fare la snob e dirvi che è un circo terribile e scuotere la testa, ma la verità per me è un’altra. Circo o meno, il "mese dall’arte” porta in città una...

Leggi di più

Memoria in Cina

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 237/2017

Cari amici, sono di ritorno da una visita in Italia, nel corso della quale sono passata da Predappio, per cercare di capire qualcosa sul Museo del fascismo di prossima costruzione, e di cui si è già parlato in queste pagine. Il discorso della storia di una dittatura, e di come la...

Leggi di più

Un Capodanno lunare

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 236/2017

Cari amici, mentre vi scrivo, sono i giorni lentissimi -e freddi!- del Capodanno cinese. Ve ne parlo ormai da anni: tutti tornano a casa, da dovunque si trovino, i treni sono pieni da scoppiare, gli aerei pure; da quando molte persone si sono concesse il lusso di un’auto, le strade...

Leggi di più

Il porto di Colombo

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 234/2017

Cari amici, sono stata per un paio di settimane in Sri Lanka. Come vi ho già raccontato, rispetto a Hong Kong, Taiwan o al Giappone, anche lì è pieno di turisti cinesi che fanno shopping con serietà e dedizione. Trattandosi di una località per loro più...

Leggi di più

Propaganda

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 233/2016

Cari amici, mentre pensavo a quello che volevo raccontarvi questo mese, mi sono ritrovata sotto gli occhi una notizia ­ italiana ­ che mi ha lasciata davvero perplessa, e ho deciso che vi parlerò di Cina in senso stretto la prossima volta, e oggi, invece, voglio cercare di ragionare...

Leggi di più

Cinesi a Kyoto

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 232/2016

Cari amici, vi scrivo da Kyoto, dove sto trascorrendo alcuni giorni di vacanza -così come stanno facendo, insieme a me, diverse migliaia di cinesi. Malgrado i mille pregiudizi sul Giappone, e il fatto che la propaganda nazionale non consenta di vedere il Giappone in altro modo se non come...

Leggi di più

Giornalismo cinese

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 231/2016

Cari amici, sono stata a una conferenza dove un gruppo di giornalisti dall’Asia dell’Est cercavano di capire in che modo si potesse affrontare, e fermare, il diffondersi dell’odio nei media asiatici -ovvero, come affrontare i troll, gli editorialisti populisti, e varie altre...

Leggi di più

La censura

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 230/2016

Cari amici, in questo periodo, sto pensando molto al cinema: ho letto che l’Italia sta cercando di fare il possibile per aumentare il numero di coproduzioni cinematografiche che avrà con la Cina -una notizia riportata in particolar modo dai media cinesi- e guardo con una certa tristezza...

Leggi di più

Il mio vicino

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 228/2016

Cari amici, la settimana scorsa ho fatto qualcosa che non mi era mai venuto in mente prima: sono andata con il mio vicino di casa a Shenzhen, ripercorrendo le vicende che hanno portato alla sua partenza dalla Cina. Si chiama Leo Hoang, è nato a Shanghai, e dopo essere venuto a Hong Kong...

Leggi di più

Il gelo di Hong Kong.

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 227/2016

Cari amici, negli ultimi giorni molti dicono che presto nevicherà a Hong Kong -anche se, trattandosi di una località subtropicale, negli ultimi secoli ha visto la neve appena due volte, e non certo in modo massiccio. È vero che fa un po’ freddino, non lo nego: non abbiamo...

Leggi di più

Il cavallo magro

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 226/2015

Cari amici, a Shanghai, in Piazza del Popolo, c’è il Museo di Arte, una strana costruzione poco riuscita, rotonda con due grossi manici sopra che vuole essere una replica di un bronzo rituale Shang (la dinastia che regnò dal 1520 a.C fino al 1030 a.C, ma le date e la continuità...

Leggi di più

La Cina e i pedoni

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 225/2015

Cari amici, vi scrivo questa volta da Jingdezhen -una "piccola” città cinese (1,2 milioni di abitanti) famosa soprattutto per essere la città che ha scoperto la combinazione di argilla e pietra bianca polverizzata che crea la porcellana. Come tutto in Cina, anche le città...

Leggi di più

Frivolezze

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 224/2015

Cari amici, l’altro giorno ero a pranzo con una giornalista che conosco da diversi anni, e che si occupa per lo più di moda, bellezza, gioielli e altre "frivolezze”. È di quelle persone, però, che hanno un modo piuttosto convincente di parlare, e mentre ascolto...

Leggi di più

La squadra di Hong Kong

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 222/2015

Cari amici, oggi vi parlo ancora di Hong Kong, perché di nuovo stanno succedendo cose che lasciano più stupiti che mai. Cominciamo dal calcio (ho la vostra attenzione?). Hong Kong ha una squadra che a dire il vero si difende piuttosto bene. Ed è una squadra fatta da giocatori...

Leggi di più

Nuova storia dei Qing

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 221/2015

Cari amici, ormai sono tutti d’accordo: questa nuova era politica cinese è fra le più restrittive, e quello che era possibile fino a qualche anno fa improvvisamente non lo è più. Anche in modo retroattivo, si direbbe. Da quando vi ho scritto l’ultima volta...

Leggi di più

Le librerie del secondo piano

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 220/2015

Cari amici, in queste settimane guardo con perplessità a tutti i Paesi del mondo -esclusi gli Usa e il Giappone- che fanno a gara a chi per primo si presenta sdraiato davanti a Pechino per chiedere di essere ammesso a partecipare alla Aiib, l’Asian Infrastructure Investment Bank, una...

Leggi di più

Dissidenti

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 218/2015

Cari amici, una domanda che mi viene frequentemente rivolta, da chi vede prima di tutto la crescita economica cinese degli ultimi trent’anni, o la maggior importanza che la Cina assume anno dopo anno nel mondo, è come mai alcune persone "scelgano” di diventare dissidenti...

Leggi di più

"Ngo yiu", "Voglio"

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 217/2014

Cari amici, \r vi scrivo in quello che sarà l’ultimo giorno di Occupy Hong Kong: lo sgombero generale è previsto per domattina, e ancora non posso prevedere quanto tempo richiederà, o quanto sarà violento. Nei giorni scorsi, quando la polizia ha lanciato le prime...

Leggi di più

I manghi di Mao

cina
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 215/2014

Cari amici, fino a pochi giorni fa ero a New York, e avevo già in progetto di raccontarvi di una stranissima mostra alla quale sono andata: si chiama Mao’s Golden Mangoes (I manghi dorati di Mao), ed è visitabile al Chinese Institute -un luogo su cui non ho le idee chiarissime...

Leggi di più

Il collirio di Taipei

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 214/2014

Cari amici, \r sono venuta per alcuni giorni a Taipei, la capitale di un Paese che non è un Paese, dato che l’ombra della Cina gli impedisce di esserlo. Dormo in un quartiere residenziale, per cui non vedo la massa di turisti cinesi che adesso sono autorizzati a venire qui; una delle...

Leggi di più

Il Documento bianco

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 213/2014

Cari amici, è già un po’ che non vi parlo di Hong Kong, dove invece le cose si stanno facendo interessanti, ma sempre lungo una china che ormai conoscete dalle mie lettere, e che non lascia molto spazio per l’ottimismo. Di nuovo, si tratta del crescente contrasto fra Pechino...

Leggi di più

La repressione e Tienanmen

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 212/2014

Cari amici, quest’anno è il venticinquesimo anniversario di Tienanmen, e non volevo parlarvene: chi legge da un po’ di tempo questa mia lettera sa che all’epoca ero una studentessa all’Università Normale di Pechino, e che quello che ho visto nel 1989 ha segnato...

Leggi di più

Le vacanze "recuperate"

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 211/2014

Cari amici, vi avevo detto in una delle mie ultime lettere che volevo andare a Pechino, ma non l’avevo fatto perché l’inquinamento oltre tutti i segnali d’allarme me ne aveva tolto il desiderio. Sono riuscita ad andarci, invece, proprio nei giorni della chiusura...

Leggi di più

Pechino sta arrivando a Hong Kong

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 210/2014

Cari amici, volevo scrivervi da Pechino, ma ho rimandato la partenza per la solita stanchezza da inquinamento, per cui vi scrivo da Hong Kong e partirò solo fra qualche giorno. A dire la verità, molto di "Pechino” sta arrivando a Hong Kong e a volte si scherza con gli amici...

Leggi di più

Beh, sei "anti-cinese"

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 209/2014

Cari amici, parlare della Cina presenta alcune difficoltà inusuali, rispetto al parlare di altri posti. Il controllo sull’informazione, la violenza della censura e della propaganda, fanno sì che tutto diventi uno schierarsi costante: come e cosa si scrive viene valutato in quanto...

Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 207/2013

Cari amici, sono di nuovo a Hong Kong, e come sempre capita a Hong Kong cammino molto sui soprapassaggi. Si tratta di lunghe passerelle che possono portare anche da un quartiere all’altro senza aver mai bisogno di scendere a livello della strada, passando attraverso shopping mall, gallerie...

Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 206/2013

Cari amici, sono rimasta colpita da una notizia, carica di significati e a cui non smetto di pensare dagli inizi di settembre, data dall’agenzia di stampa Xinhua -premettendo però che è un’agenzia di stampa sui generis. Xinhua, letteralmente "Nuova Cina"...

Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 205/2013

Cari amici, mentre vi scrivo la notizia del giorno -coperta in modo un po’ intermittente in Italia- è quella del processo di Bo Xilai, l’ex-Segretario di Partito di Chongqing e pezzo da quaranta del Partito comunista cinese, caduto in disgrazia in modo colossale, come non si...

Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 203/2013


Cari amici, in questi giorni mi è capitato di pensare spesso a come funziona il Partito Comunista Cinese, e di rendermi conto che la maggior parte delle persone ha un’idea un po’ falsata di quello che è veramente. Per esempio: sappiamo tutti che il web cinese è pes
Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

internazionalismo
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 202/2013

Cari amici, \r da quando è morto Kim Jong Il, nel dicembre del 2011, si cerca di capire chi sia Kim Jong Un, suo figlio (nemmeno l’età è del tutto chiara: trent’anni?), e soprattutto, in che modo vorrà gestire le relazioni con il resto del mondo. Finora, come...

Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 201/2013

Cari amici, dall’inizio dell’anno si parla, con rinnovato entusiasmo, di eliminare i campi di rieducazione tramite il lavoro in Cina. È un sistema brutale, che rinchiude da un minimo di tre a un massimo di quattro anni (rinnovabili) degli individui dentro una specie di prigione...

Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 200/2013

Cari amici, un allenatore sportivo, appena l’altro giorno, chiede a un suo cliente: "Pensi che finiremo come il Tibet?”. Uno studente che conosco, invece, lo afferma senza esitazione: "Stiamo diventando il Tibet”. La relazione fra Hong Kong -sette milioni di abitanti- e...

Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 195/2012

Cari amici, questo mese, inevitabilmente, vi parlo di nuovo di Hong Kong, dove mi trovo malgrado la stagione non sia delle migliori, fra caldo soffocante (come dappertutto, del resto) e monsoni estivi. Il fatto è che non volevo assolutamente perdermi il quindicesimo anniversario del passaggi...

Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 194/2012

Cari amici, sono a Shanghai, che rimane una delle mie città preferite in Cina, malgrado continui a perdere ogni giorno pezzi del suo passato, con case antiche che vengono distrutte per far spazio a nuovi progetti immobiliari, o palazzi pieni di carattere che vengono rinnovati in modo...

Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 193/2012

Cari amici, negli ultimi due giorni sono stata a due pranzi al Club della stampa estera di Hong Kong che si concludevano con il discorso di un oratore legato alla stampa e alla Cina, e una brevissima sessione di domande e risposte. Il primo era con Wang Xiangwei, il direttore del principale quotidiano...

Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 192/2012

Cari amici, sono stata a Macao, dopo diverso tempo -curioso, dato che è appena a un’ora di traghetto da Hong Kong, e ogni volta che ci vado mi riprometto di andarci più spesso, dal momento che è un luogo molto particolare. Questa volta però sono rimasta un pò...

Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 191/2012

Cari amici, Il 14 gennaio scorso si sono tenute le elezioni presidenziali a Taiwan, per la quinta volta nella storia dell’isola. Si tratta, anche dopo sedici anni dalle prime elezioni a suffragio universale libero e democratico, di un evento straordinario: l’unica località di...

Leggi di più

Lettera dalla Cina

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 190/2012

Cari amici, sono tornata a Chengdu, la capitale regionale del Sichuan, dove non venivo da circa quattro anni. È la città delle sale da tè e "dei panda”, per così dire, dato che i panda sono originari di questa regione, e quindi tutto, ma proprio tutto, è...

Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 189/2011

Cari amici, Pechino d’inverno ha perso la bellezza che aveva prima della crescita spaventosa del traffico e dell’inquinamento. Non per essere nostalgica, ma davvero era molto più bello pedalare veloci nel freddo invernale sulle pesanti biciclette Feige, "Piccione Volante"...

Leggi di più

Lettera dalla Cina

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 188/2011

Cari amici, sono da poco tornata dal Giappone, dove ho cercato di vedere che cosa sta succedendo nelle aree colpite dalle catastrofi dell’11 marzo, e la mia partenza dal Paese è coincisa con l’anniversario del 18 settembre 1931, quando le truppe giapponesi diedero inizio alla...

Leggi di più

Lettera dalla Cina

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 185/2011

Chongqing, giugno 2011 Cari amici, finalmente un viaggio a Chongqing. La città, attraversata dal Fiume Azzurro, ora spezzato in due dalla diga delle Tre Gole, viene chiamata spesso "la più grande del mondo”, contando come cittadini tutti i 32 milioni di abitanti sotto la...

Leggi di più

Lettera dalla Cina

lettere da...
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 163/2009

Pechino, marzo 2009 Cari amici, volevo parlarvi di tante cose questa volta. Intanto dello scrittore Liu Xiaobo, ancora agli "arresti domiciliari” per la Carta 08, il documento firmato da migliaia di cinesi per chiedere maggiore democrazia e diritti umani. Per quanto tutti i...

Leggi di più

Lettera dalla Cina

internazionalismo
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 145/2007

Hong Kong, febbraio 2007 \r \r Cari amici, \r \r mentre vi scrivo questa lettera tutti intorno a me si stanno preparando al Capodanno cinese, che quest’anno cade il 18 febbraio. Seguendo la tradizione, sono tutti indaffarati a imbiancare i muri scrostati, a buttar via le cose vecchie e...

Leggi di più

LETTERA DALLA CINA

internazionalismo
Lettera da Hong Kong di Ilaria Maria Sala
Una città n. 144/2007

Cari amici, il 26 dicembre un forte terremoto nello stretto di Formosa ha spezzato i cavi contenenti le fibre ottiche che assicurano la connessione a internet che mantiene collegata l’Asia, gli Stati Uniti, e l’Australia. Così ci siamo svegliati il 27 mattina tutti senza email...

Leggi di più

interviste

ESSER BELLE IN CINA...

internazionalismo
Una città n. 143/2006
Un boom, quello della Cina, fatto anche di salari di 100 dollari e condizioni di lavoro disumane, di mancanza di assistenza sanitaria e diritto allo studio, di enormi squilibri fra campagne e città. La situazione dell’Indonesia, dove l’Islam resta il più moderato del mondo e quella, terribile, della Corea del nord, il cui possibile crollo con esodo di milioni di disperati è un vero incubo per i paesi vicini. Intervista a Ilaria Maria Sala.
Leggi di più